School bonus

Erogazioni Liberali per la Scuola

 Il Decreto Legislativo 107 del 2015 istituisce lo SchoolBonus, una novità che consente ai genitori di sostenere ed apprezzare l’efficacia formativa della scuola nel processo di formazione dei propri figli, attraverso una donazione liberale che può essere detratta, in sede di dichiarazione dei redditi, con un credito d’imposta pari al  65% delle erogazioni effettuate.

La Legge sulla Buona Scuola (L. 107/2015) prevede infatti che i contribuenti-persone fisiche, enti non commerciali, soggetti titolari di reddito di impresa, possano effettuare un’erogazione liberale in denaro, in favore delle scuole del Sistema Nazionale di Istruzione (statali e paritarie).

A chi effettua una donazione ad un istituto di sua scelta (statale o paritario) spetta perciò un credito d’imposta pari al 65% per le erogazioni effettuate nel 2016 e 2017 e del 50% per quelle disposte nel 2018. L’importo massimo ammesso all’agevolazione fiscale è pari a 100.000 euro per ciascun periodo d’imposta. Il credito d’imposta è ripartito in tre quote annuali di pari importo.

I contribuenti scelgono liberamente la scuola a cui fare la donazione. Quest’ultima riceverà il 90 % dell’erogazione, il restante 10 % confluirà in un fondo perequativo che sarà distribuito alle scuole che risultino destinatarie di erogazioni liberali in un ammontare inferiore alla media nazionale.

 


Pubblicata il 04 gennaio 2018